Tutti coloro che amano l´arte non possono non percorrere qualche chilometro verso l'interno e raggiungere Gerace. Trattasi, certamente, della città calabrese più importante per la sua storia e per i monumenti. Prima tra tutti la Cattedrale (XI secolo) dalle forme proprie dell´architettura religiosa francese. Superate le tre navate e l´abside centrale si accede alla Cripta con pianta a croce greca e ventisei colonne di spoglio provenienti dal Locri Epizefiri. Altresì importanti le Chiese di San Francesco e San Giovannello. Quž sembra di essere in un altro mondo, dove nè i terremoti nè la cupidigia degli uomini hanno rotto l'incantesimo della conservazione delle cose.